Oggi possiamo dirci particolarmente soddisfatti della nostra giornata, una volta tanto le arti marziali sono state il collante di un evento senza precedenti per la nostra Federazione!

Abbiamo tenuto un corso di formazione per disabili con due persone fantastiche.
Abbiamo scoperto con stupore tre cose fondamentali!
1: Nonostante i mille dubbi iniziali abbiamo deciso di lanciarci in questa avventura e ci siamo accorti che due atleti ipovedenti “vedevano” la tecnica meglio dei normodotati… sensibilità in tutti i sensi.
2: Abbiamo imparato sicuramente di più di quello che abbiamo insegnato. Questo è stato possibile perché per fare lezione abbiamo dovuto chiudere gli occhi e incredibilmente abbiamo VISTO più punti di vista. Incredibile vero? Così ci siamo trovati a poter vedere nuovi punti di riferimento nella tecnica, sul corpo umano e nella tattica.
3: Le barriere si possono abbattere, le difficoltà si possono superare, le sfide si possono vincere. A volte il fine delle arti marziali non è combattere, ma avvicinare e crescere.

Grazie al M° Francesco Santoro per le spiegazioni e gli insegnamenti. Grazie all’istruttore Alessandro Savoca Alex Fight per la collaborazione, grazie al M°Valerio Marsili per aver gestito l’evento in Veneto. Grazie a Matteo Ardit e a Lorenzo Zennaro, e complimenti per il traguardo raggiunto!!

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi